Reclami

La soddisfazione dei nostri Soci e Clienti è, per la nostra Banca, un obiettivo primario. Per questo motivo la gestione di un reclamo rappresenta un momento di attenzione particolare alle esigenze dei nostri Soci e Clienti.
Tutto il personale delle nostre Filiali è a disposizione per fornire chiarimenti ed informazioni.

UFFICIO RECLAMI

Nel caso si voglia segnalare alla Banca un suo comportamento scorretto o un’omissione si può inviare un’apposita comunicazione scritta all’Ufficio Reclami:

  • via lettera con posta ordinaria o tramite raccomandata con avviso di ricevimento all’indirizzo: 
    Banca di Credito Cooperativo di Conversano – Ufficio Reclami Via Mazzini, 52 – 70014 Conversano (BA)
  • via posta elettronica (e-mail) all’indirizzo: reclami@bccconversanoweb.it
  • mediante consegna della lettera presso una delle nostre Filiali contro rilascio di ricevuta;
  • via fax al nr.: 080/4952233

L’Ufficio Reclami evaderà la richiesta entro 30 giorni dalla ricezione per i reclami aventi ad oggetto i servizi bancari e finanziari ed entro 45 giorni dalla ricezione per i reclami relativi all’intermediazione assicurativa, con comunicazione scritta al Socio o Cliente e, in caso di accoglimento, con indicazione dei termini di sistemazione della pratica.
Non sono previste commissioni per il Socio o Cliente, fatte salve le spese collegate al mezzo di comunicazione utilizzato che restano a carico del ricorrente.

SISTEMI STRAGIUDIZIALI DI RISOLUZIONE DELLE CONTROVERSIE

Se il cliente non è soddisfatto o non ha ricevuto risposta entro i termini sopra riportati, prima di adire l’autorità giudiziaria è tenuto -ai sensi dell’art. 5, comma 1 bis D. Lgs. 28/2010- ad esperire un procedimento di mediazione, rivolgendosi ad uno degli organismi qui di seguito descritti o altro convenuto tra le parti.

Arbitro Bancario Finanziario (ABF) – Arbitro per le Controversie Finanziarie (ACF) - IVASS Servizio Vigilanza Intermediari e COVIP

L’ABF e l’ACF sono sistemi stragiudiziali di risoluzioni delle controversie che offrono un’alternativa più semplice, rapida ed economica, rispetto al ricorso al giudice.

Ci si può rivolgere all’ABF per tutte le controversie che riguardano operazioni e servizi bancari e finanziari, quali ad esempio i conti correnti, i mutui, i prestiti personali:

  • fino a 100.000 euro, se il cliente chiede una somma di denaro
  • senza limiti di importo, se il cliente chiede soltanto l'accertamento di diritti, obblighi e facoltà (ad esempio, per la mancata consegna della documentazione di trasparenza o la mancata cancellazione di un'ipoteca dopo aver estinto un mutuo).

Per informazioni sull’ ABF si può:

  • Consultare il sito www.arbitrobancariofinanziario.it
  • Consultare la Guida pratica “Conoscere l’Arbitro Bancario Finanziario”
  • Consultare l'Opuscolo Arbitro Bancario Finanziario
  • Chiedere presso le Filiali di Banca d’Italia
  • Chiedere il materiale informativo relativo all’ABF presso le nostre Filiali.

Ci si può rivolgere all’ACF per tutte le controversie (fino ad un importo richiesto di 500.000 euro) relative alla violazione degli obblighi di informazione, diligenza, correttezza e trasparenza cui sono tenuti gli intermediari nei loro rapporti con gli investitori nella prestazione dei servizi di investimento e di gestione collettiva del risparmio. L’ACF avvierà la propria attività a partire dal 9 gennaio 2017.

Per informazioni sull’ ACF si può:

L’IVASS e la COVIP sono organismi di vigilanza sul comparto assicurativo e della previdenza complementare.

A tali organi possono essere inviati i reclami inerenti alla violazione degli obblighi di comportamento a cui gli intermediari sono tenuti nei confronti dei contraenti polizze assicurative.

In particolare, se la contestazione riguarda la trasparenza e le modalità di offerta al pubblico di forme pensionistiche complementari (ramo VI) l’Autorità a cui il cliente può presentare un esposto è la COVIP

L’IVASS opera per garantire la stabilità del mercato assicurativo e la tutela del consumatore.

Per informazioni sull’ IVASS si può:

La COVIP ha il compito di vigilare sul buon funzionamento del sistema dei fondi pensione a tutela degli aderenti e dei loro risparmi destinati a previdenza complementare

Per informazioni sulla COVIP si può:

Conciliatore Bancario Finanziario

Il Conciliatore Bancario Finanziario è un’associazione che offre vari modi per affrontare e risolvere le questioni tra intermediari bancari e finanziari e la loro clientela.

Per informazioni su questo sistema si può:

A partire dalla data di inizio dell’operatività dell’ACF l’Ombudsman – Giurì Bancario non accetterà più ricorsi, ma continuerà a gestire quelli ricevuti a tale data.

Per maggiori informazioni rivolgiti presso uno dei nostri sportelli o contattaci on line.

Credits    |    Trasparenza    |    Reclami    |    Privacy    |    Sicurezza    |    Note Legali    |    Lavora con noi    |    Mappa del sito    |    Contattaci